lunedì 18 novembre 2013

Crostata alle pere e crema alla panna




Dopo la torta di mele...abbandonate eccovi crostata con le pere...dimenticate.
Anche queste pere, come già le mele, sono state raccolte in Alto Adige, per l'esattezza nelle zona di Castelrotto dove sono stata in occasione del ponte del primo novembre. Sono piante che crescono incolte e producono un'enormità di frutti che nessuno raccoglie. Le pere restano piccole, si fatica a trovarne una di forma "normale; sono per lo più bitorzolute e storte, come quelle della foto. Ma a me suscitano simpatia e tenerezza.
La buccia - che io non ho tolto perché certissima della loro natura integralmente biologica - conferisce personalità alla pera.


Ingredienti per una tortiera da 24 cm di diametro
pasta frolla
600 g di pere al netto degli scarti
200 dl di panna fresca
70 g di zucchero
2 uova intere
2 tuorli d'uovo
3 cucchiai di vino bianco secco

Per la pasta frolla 
200 g di farina 00
120 g di burro freddo
80 g di zucchero a velo
32 g di tuorli
un pizzico di sale
buccia di limone q.b.


Preparare la pasta frolla
Lavorare in planetaria con la foglia la farina con il burro freddo a pezzetti fino a sabbiare il composto. Aggiungere i restanti ingredienti e lavorare quel tanto che basta a formare un impasto compattato. Formare un panetto alto un paio di centimetri (non dategli la forma della palla; nel panetto il freddo penetra più velocemente ed in maniera uniforme), avvolgere nella pellicola alimentare e riporre in frigo a riposare per il tempo necessario a raffreddare completamente l'impasto (un'ora circa).

Nel frattempo tagliare a dadini le pere (io ho lasciato la buccia trattandosi di pere...biologiche inside). In una terrina mescolare la panna, lo zucchero, le uova, i tuorli ed il vino bianco. Aggiungere le pere e mescolare

Foderare uno stampo da 24 cm di diametro con la pasta frolla stesa ad uno spessore di 4 mm. Versare il composto di pere e crema e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per un'ora. Attendere che si sia completamente raffreddata prima di sformarla.

30 commenti:

  1. Buona!!! Fa una bellissima figura ed il ripieno è molto, molto interessante! Devo provarla :)

    RispondiElimina
  2. wow la crema cosi scioglievole fa venire l'acquolina!

    RispondiElimina
  3. ricetta inserita, con grande gioia di averti nel contest!

    RispondiElimina
  4. Semplicemente deliziosa questa crostata, brava Cristina...come sempre del resto!!!
    Bacioni, felice settimana...

    RispondiElimina
  5. Sembra buonissima!!! Buon lunedì!

    RispondiElimina
  6. Mmmhh, con la panna..delizia!

    RispondiElimina
  7. Le pere nei dolci sono una delle mie tante passioni!
    Magari provo a rifarla in versione vegana... non sarà lo stesso sapore pieno, ma a parer mio dovrebbe venir fuori molto soddisfacente! Ti terrò aggiornata! ;-)

    RispondiElimina
  8. mmm. amo i dolci così morbidosiii <3 li trovo fantastici! amo pure le pere.. mi sa proprio che questa devo segnarmela :D
    baci, buona settimana :)
    Silvia

    RispondiElimina
  9. Anche a me piace lasciare la buccia, quando ho la certezza che il prodotto non è stato trattato :) Questa crostata è eccezionale ! Bravissima Cri :) Tu si che sai come coccolarmi :*

    RispondiElimina
  10. La torta di pere ! Quanto mi piacciono le pere cara Cristina ma mentre tutti le mettono nel cioccolato, a me piacciono di più senza , come hai fatto tu ! Buona con la crema :)
    Un abbraccio con l'augurio di buona settimana !

    RispondiElimina
  11. Buonissima questa torta! Sai che mi hai fatto venire un idea? Ho della crema chantilly in freezer, potrei metterla sopra una frolla e sopra le pere ... Sei sempre troppo brava con i dolci. Hai visto che ho aggiunto il modo di iscriversi via mail al mio blog? Era quello che intendevi? Spero di si, altrimenti fammi sapere, io piano piano sto cercando di inserire tutto quello che avevo nella vecchia casetta del mio blog. Un abbaccio tesoro

    RispondiElimina
  12. Ti scopro oggi e complimenti per il blog e per le ricette mi hai conquistata subito cosi come questa meravigliosa crostate con le pere che dopo la mela sono le crostate di frutta che adoro in assoluto!!Un bacione grande,Imma

    RispondiElimina
  13. che torta deliziosa! anche se fatichiamo a crederlo perchè abituati ai frutti perfetti che si vendono al supermercato, quelle sono vere pere e saranno di certo squisite! :D

    un bacione
    sabrina

    RispondiElimina
  14. Cristina ma che meraviglia questa crostata!!! oddio la voglio provareeeee!!!! me ne dai una fetta????
    sarò costretta a farla! ;-)
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  15. Cri cara, che bella queste pere abbandonate.
    Mi piace anche tanto il mix del tuo ripieno. Lo trovo quasi universale e adattabile a tanti frutti di stagione.
    Me lo segno!
    Ciao Leo

    RispondiElimina
  16. Le crostate sono il mio dolce preferito e questa con le pere e crema è da provare!
    Complimenti! Un forte abbraccio:))

    RispondiElimina
  17. Cristina è favolosa questa crostata!!! :) Non ho mai provato l'abbinamento pere e crema alla panna ma dev'essere di un goloso assurdo!!! Complimenti! :)
    Un abbraccio :**

    RispondiElimina
  18. la crema alla panna deve essere buonissima. sono gelosa della tua frutta raccolta fresca fresca uffy!!
    bella la crostata magnifiche le tue posate!!
    a presto Nahomi

    RispondiElimina
  19. Complimenti per la vittoria e che dire questa torta deve essere buonissima...che voglia!

    RispondiElimina
  20. Ciao Cri :) Che buona deve essere questa torta, davvero deliziosa con quella crema, mi piacerebbe provarla! :) Complimenti e un abbraccio forte, ti auguro una splendida serata :**

    RispondiElimina
  21. Cioè vuoi dirmi che queste pere sono a due passi da casa mia e non ne so niente? Devo rimediare! Voglio fare anch'io questa torta spettacolare! Baci. Alice

    RispondiElimina
  22. che bellezza questa ricetta!!! da provare!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  23. Il mio è il super 24essimo complimento Cristina cara!!! brava brava brava!

    RispondiElimina
  24. Crema alla panna? Ma che libidine è mai questa :-)??? Tu sai fare magie anche con una pera stortina!! Un bacio, tesoro mio!!!! <3

    RispondiElimina
  25. Avevo letto il post stamattina ma non riuscivo a vedere la foto...ero curiosa di sapere mescolando gli ingredienti dell'impasto che consistenza avessero...ora mi hai fatto venir voglia di provarla.....

    RispondiElimina
  26. castelrotto..mamma mia...ioo adoro quel paesino!!! ci sono stata 2 anni fa e da allora mi manca!!! che meraviglia riviverlo attraverso te e la tua crostata!

    RispondiElimina
  27. Ciao Cri!! scusami so che è da un pò di tempo che non passo tra i blog ma sono stata così impegnata!!!! la tua crostata è meravigliosa e sono davvero contenta se a gennaio inizierai a fare dolci per una pasticceria... non sai io quanto cercare ho fatto prima di decidermi a iscrivermi al corso.. nessuno che mi prendesse come apprendista :( era davvero demoralizzante!!!!!! Credo tu riesca a capirmi bene quindi.... io non ne posso più che arrivi Gennaio !!! ogni giorno conto i giorni che mancano !!!! un abbraccio grande e complimenti per tutte le tue bellissime creazioni!!! pra vado a sbirciare i biscotti!!!!!

    RispondiElimina
  28. Wooooow!!! Troooooppo buona!!!
    Non vedo l'ora di provarla!!!
    Complimenti davvero!!
    Un abbraccio e buon inizio settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  29. Oh mon Dieu!!! Che Bellezza! e quelle pere belle nature...lasciatelo dire stai facendo delle foto bellissime!!

    RispondiElimina

Printfriendly